Per il secondo anno mi ritrovo a pensare a qualche buon proposito da mettere in pista per l’anno che e’ iniziato.Non che 31 dicembre, 1 gennaio, i botti e i fuochi artificiali significhino granche’, pero’ e’ utile ogni tanto fare il punto della situazione e porsi degli obiettivi seriosi.Ecco la lista versione 2008, in ordine di priorita’:

1. imparare sto benedetto Dutch. Ne ho le tasche piene di non poter entrare nei discorsi altrui.
2. imparare a ballare, nel senso di smettere di fare figure di SALSA e imparare a padroneggiare il proprio corpo nelle piu’ svariate condizioni musicali
3. prendere il lavoro meno seriamente, questo si’ che e’ un proposito serio (primo sono un dipendente, secondo non posso farmi passare l’allegria per i problemi degli altri come a fine 2007!)
4. diventare piu’ sociale: vivo solo ad Amsterdam, voglio fare esperienze, voglio conoscere gente ed interagire. L’obiettivo finale e’ sentirsi interessanti.
5. tornare in Italia in moto, ma stavolta con l’Aprilia Tuono Factory R ­čÖé
6. far tornare la voglia di correre, un’atra maratona sarebbe il massimo (ancora Rotterdam Marathon ad aprile? o Amsterdam Marathon ad ottobre?)
7. tornare in Italia piu’ spesso
8. visitare New York
…e come dice l’Emilio dopo discorsi interminabili: “e’ ora di passare ai fatti” ­čÖé
New year resolutions ’08
Rate this post

Written by Daniele
Hi, IÔÇÖm Daniele! In April 2012 I quit my full-time IT job to pursue entrepreneurship and a location independent lifestyle.